10/11/2013

Gym at home

gym at home
Alcuni amici mi chiedono supporto per diffondere questa app gratuita in versione beta che stanno sviluppando http://goo.gl/wi6UPn
Si tratta di un app con un personal trainer e con dei video illustrativi che vi permetterà di fare degli esercizi anche a casa, per chi non ha tempo o per chi rifugge l'ambiente delle palestre.
L'app è in costante aggiornamento grazie anche ai continui feedback che stanno arrivando; siete invitati a farlo anche voi. Un sentito grazie anche alle persone che si sono volontariamente impegnate a inviare le traduzioni per le diverse lingue.

4/25/2012

10 motivi per fare il pane in casa


  1. Risparmio economico
  2. Sicurezza e altissima qualità degli ingredienti usati
  3. Non contiene additivi chimici
  4. Si conserva più a lungo
  5. Non richiede molto tempo
  6. È a km zero
  7. Sapore ineguagliabile
  8. Possibilità di fare ricette vicine ai propri gusti
  9. Educare i figli a una sana cultura alimentare
  10. La soddisfazione di mangiare un prodotto fatto in casa

1) Non è difficile fare i conti: a Milano il prezzo medio varia dai 4 ai 5 euro, nel resto d'italia la media è intorno ai 2,5  3 euro al kg; facendo il pane in casa con farina di ottima qualità (vedi punto 2) compreso di lievito e corrente elettrica non si superano i 60 o 70 centesimi al kg. Considerando che la media nazionale è di 66 kg annui pro capite, una famiglia di 4 persone spenderebbe 66×4= 264kg che a 3 euro diventano 792 euro (a Milano 1320). Facendo il pane in casa la spesa si aggirerebbe sui 158 euro ovvero in un risparmio di 634 euro (1162 a Milano).

2) Questo argomento è molto vasto e richiederebbe un approfondimento particolare. Cercando di sintetizzare facendo il pane in casa si ha la possibilità di scegliere le farine migliori ovvero quelle macinate a pietra e ottenute da coltivazione biologica. La cosa migliore è cercare su internet il produttore più vicino e acquistare direttamente al mulino saltando inutili intermediari. Personalmente in questo modo riesco a fare una scorta per un paio di mesi (le farine non industriali scadono prima quindi non conviene fare scorte oltre i due tre mesi) alla modica di cifra di 1 euro al kg (valore su mercato 3 o 4 euro sempre se riuscite a trovare un negozio dove la vendano). Per avere invece "un'infarinatura" sulle farine industriali che si trovano al supermercato o che ci propinano alcuni panifici fate riferimento a questi 2 interessanti articoli ( LINK1, LINK2 )

3) La domanda che vi sarete posti è: ma quali additivi? Il pane non si fa con acqua, farina, lievito e sale? Sì, una volta forse o se lo fate a casa vostra. Per risparmiare i panifici usano delle farine scadenti che lieviterebbero male o dai cui si otterrebbe un pane poco soffice e per niente invitante. Per una lista dei principali additivi consultate questo articolo. Questi additivi chiamati in gergo "miglioratori" sono tutti regolarmente consentiti per legge e non hanno c'è l'obbligo di segnalarne la presenza. Non ho trovato alcuna autorevole conferma ma pare che tra questi la proteasi può essere ottenuta sia che da una muffa che da cellule pancreatiche dei suini (un problema per le religioni come islamismo e ebraismo o per i vegani). Acquistare questi miglioratori in cina è facilissimo  (LINK)


4) Avete fatto caso che dopo 5 o 6 ore il pane comprato diventa gommoso, duro immangiabile? L'effetto è riconducibile proprio alle farine scadenti e agli additivi usati che fanno il miracolo solo per poco tempo. Già la prima volta che farete il pane in casa noterete una totale differenza della consistenza: dura tranquillamente  dai 3 ai 4 giorni.


5) Fare il pane in casa non richiede molto tempo, ma se proprio volete ridurre al minimo potete optare per una macchina del pane. Per pesare e inserire gli ingredienti nella macchina si impiegano meno di 3 minuti, programmare l'orario a cui desiderate trovare il pane pronto meno di un minuto. Tornare a casa e trovare ad accogliervi il profumo di pane caldo non ha prezzo. L'unica cosa su cui vale la pena perdere del tempo è quella della modifica delle quantità degli ingredienti per ottenere il pane più vicino ai propri gusti. Personalmente ho trovato le ricette descritte nel manuale della macchina troppo nord europee e le ho modificate a mio piacimento fino ad ottenere un pane più italiano (in fondo la ricetta).


6) Se riuscite a trovare un produttore di farina nei dintorni contribuirete a ridurre l'impatto ambientale e a mangiare un vero prodotto a km zero.


7) La prima volta che assaggerete il pane capirete cosa si intende per farine scadenti e non riuscirete più a fare a meno del vero sapore e profumo del pane. È un esperienza che vi aprirà gli occhi sulle bassezze dell'alimentazione industriale sotto tutti i punti di vista.


8) Come accennato prima in Italia abbiamo o meglio avevamo una grande tradizione del pane. Ci sono ricette molto diverse che variano per quantità, tipo di farine usate e metodi di lievitazione. Facendo il pane in casa potrete cambiare spesso ricetta e sperimentare i sapori più in sintonia al vostro gusto personale. 


9) Iniziare a produrre in casa alimenti genuini e a km zero contribuisce ad educare i nostri figli ai veri sapori e aggiunge un piccolo tassello in un percorso che può ampliarsi sempre di più per costruire un mondo migliore.


10) Di tutti i punti prima trattati questo è il meno razionale, ma al piacere del palato si aggiunge quello psicologico della soddisfazione e della fierezza di aver contribuito al proprio nutrimento. Annusatelo ancora caldo, affettatelo e assaporatelo con filo di olio d'oliva extravergine, dell'origano e del sale. Invitate gli amici e siate orgogliosi di un prodotto che è impossibile acquistare e che anche se in piccola misura è il risultato del proprio lavoro. 




Ricetta base per la macchina del pane (per 500 gr di pane)


220 ml di acqua tiepida
5 gr di sale
270 gr di farina 0 di grano tenero biologico macinato a pietra
80   gr di farina di grano duro antico (simile al kamut) biologico macinato a pietra
5 gr di lievito di birra disidratato (oppure 20 gr di lievito di birra fresco)


Usare un programma che preveda una lievitazione di 1 ora e 30 minuti e una cottura di 45 min.
Nel caso in cui non abbiate una macchina del pane, dovrete fare lievitare l'impasto per almeno 2 o 2 ore e mezza poiché la MP riduce i tempi di lievitazione grazie alle pareti riscaldate del cestello.






Se volete avventurarvi alla scoperta della pasta madre potete cliccare qui per cercare uno "spacciatore" vicino alla zona dove abitate.









3/29/2012

Ode alla tauromachia

   La tauromachia dovrebbe essere impartita ai giovani come educazione di base. La lotta contro il toro è la più potente metafora della neutralizzazione delle nostre paure. Il nostro doppio incarnato mitologicamente dal rabbioso Minotauro vive nascosto nel labirinto che noi stessi abbiamo creato e ci domina con le paure più recondite e irrazionali. 
   Il toro va incitato, la sua forza è la sua debolezza, va stanato; il toro va accolto, non si deve fuggire ma lasciargli credere che può colpirci; il toro va schivato lasciandolo entrare: in quel momento la sua forza perde di significato, le sue corna affondano nel vuoto, le paure si dissolvono, la bestia diventa vulnerabile. I nostri piedi affondano nel terreno e diventiamo padroni della nostra vita
   La paura invece è alla base della nostra educazione e ci rende schiavi da adulti. Giornalmente ci vengono somministrate dosi massicce di terrore: paura per l'economia, paura di perdere il posto di lavoro, paura di morire, paura della criminalità, paura della diversità, paura dei cambiamenti sociali, paura degli estremisti, paura per il terzo mondo che avanza. Dal momento in cui la società occidentale si è liberata dalla paura del giudizio divino e di una vita ultraterrena segnata dalla sofferenza infernale, i sistemi di potere hanno mantenuto la stessa strategia e camuffato il Minotauro con mille maschere; lo hanno clonato e hanno poi esteso a dismisura il labirinto.
   La paura è il miglior sistema di controllo di massa perché ti paralizza e ti fa restare immobile, docile giogo al collo dei moderni. Quando scopriremo che il toro non esiste diventeremo il toro e ci riapproprieremo del nostro lato animale. La libertà ha l'afrore atroce di vello ferino.

5/25/2011

Marcellino pane, vino e morte

Trama: un frate psicopatico uccide per soffocamento un bambino trovatello e si inventa una storia assurda di un crocefisso parlante e di Gesù che ha accontentato il bambino regalandogli la morte. Nel finale il folle riesce a farla franca e nel paesino si manifestano forme di isteria collettiva.

3/16/2011

KUSTURICA VS ATADENIZ : caso, ispirazione, citazione o plagio?

Guardate questa scena di Karpuzcu (Bmovie turco del 1979 del regista Atadeniz) e confrontatelo con la famosa scena del film gatto nero gatto bianco del 1998 di Kusturica... Notato qualche somiglianza?



Karpuzcu - Film erotico turco! di Kuros68


2/28/2011

"Accesso servizio profilo utente non riuscito. Impossibile caricare il profilo utente"

 Da quando ho il nuovo pc con win 7 mi è capitato più volte di trovarmi difronte a questo errore del logon:
"Accesso servizio profilo utente non riuscito. Impossibile caricare il profilo utente" oppure in inglese "The User Profile Service service failed the logon."
La soluzione più rapida e indolore che ho trovato è quella riportata in questo articolo (soluzione); unica cosa da fare prima per accedere momentaneamente al sistema ed editare il regedit è questa:
1) premere F8 ripetutamente durante il riavvio (con un po' di fortuna accederete alla schermata per avviare in modalità provvisoria)
2) scegliere tra le opzioni "directory services restore mode"
3) seguire le indicazioni dell'articolo

11/27/2010

Discorso della Gelmini che avremmo voluto sentire - Satira

Questo non è il video originale che trovate sul canale della Gelmini (link) ma un rimontaggio satirico per ridere e per riflettere.

10/27/2010

Intervista post mortem al polpo Paul












Intervistatore – Oggi tenteremo un esperimento molto delicato di spiritismo. Il nostro medium, Ettore Maria Gesualdo Cazzavacca tenterà di contattare, per la prima volta nella storia, l’anima di un animale e in particolare quella del famigerato polpo Paul.
Medium – MMMMMMMMMMmmmuuuuuuueeeeeeoooouuuu
Inter. – Che succede.
Medium – Mi preparo.
Inter. – Quanto ci vorrà?
Medium – Sono prontooooooaaaauuuuaaaaiiieeeeooo. Può pronunciare la frase. Ora. Si sbrighi!
Inter. – Paul se ci sei batti un polpo.
Tonfo cupo. Sbam!
Inter. – Paul sei tu?
Paul – Facciamo dell’umorismo vedo. Avete già registrato la puntata sulla sbiriguda?
Inter. – Cosa?
Paul – Suuuca.
Inter. – Questo è polpo basso. Possiamo iniziare l’intervista ora? Nome?
Paul – Paul Ermete Callisto Fanzi.
Inter – Programma preferito?
Paul – Polpo grosso.
Inter. – Che cazzata... Film preferito?
Paul – Polp fiction.
Inter. – Ancora? Vogliamo continuare così? La prima volta che ti sei inamorato?
Paul. – Avevo 6 mesi, fu un polpo di fulmine, ci restai malissimo lei voleva solo un polpo e via.
Inter. – E basta! Quando ti sei sentito veramente in pericolo nella tua vita?
Paul. – Ricordo benissimo, era maggio, ci fu un polpo di stato, fortunatamente i ribelli ebbero la meglio senza polpo ferire.
Inter. – Ma tu hai sempre la battuta pronta.
Paul. – In genere ribatto polpo su polpo.
Inter. – Maledizione a me che ho fatto quella battuta iniziale. Luogo che avresti vuoluto visitare?
Paul. – Polpo nord.
Inter. – E certo ti pareva. Ti è mai capitato di ammalarti?
Paul – Sì ho preso un polpo di frusta.
Inter. – Strano pensavo un polpo della strega o un polpo di sole. Come facevi a indovinare i pronostici?
Paul. – Solo un polpo di culo.
Inter. – Di cosa avevi paura quando eri in vita?
Paul. – Di ricevere un polpo in testa e poi del limone.
Inter. – Paul cosa c’è dopo la morte.
Paul – Polpo di scena: niente.
Inter. – Cosa ti ha ucciso?
Paul – La vecchiaia mi ha dato il polpo di grazia. Cosa sta succedendo, non sento più nulla.
Inter. – Paul che succede, non ci abbandonare.
Paul – Non capisco più il senso delle parole. Non vedo più niente... non...
Inter.- Abbiamo perso il collegamento. Addio Paul, non ci dimenticheremo mai di te, delle tue battute, dei tuoi tentacoli, dei tuoi piccoli polpi di genio. Addio.

10/21/2010

Eliminare virus updyrb32.exe o updyrb32

 Pare che da ottobre 2010 questo virus stia infestando il mondo.

Sintomi:
  • C:\Documents and Settings\Administrator\Start Menu\Programs\Startup\updyrb32.exe
  • C:\DOCUME~1\ADMINI~1\LOCALS~1\Temp\~TM*.tmp
  • C:\Documents and Settings\Administrator\Application Data\avdrn.dat
  • C:\Documents and Settings\NetworkService\Application Data\sprkwi.dat
  • C:\WINDOWS\system32\fjhdyfhsn.bat


 Metodo per eliminarlo:
1) eliminare UPDYRB32.EXE con F-secure Blacklight (dopo aver eseguito lo scan riesce a rinominare l'eseguibile rendendolo innocuo)

2) eliminare avdrn.dat usando malwarebytes (con lo scan veloce dovrebbe trovarlo, in caso contrario usare lo scan completo)


A quanto pare questo dovrebbe bastare. Se qualcuno ha altre informazioni più dettagliate sarebbe cosa molto gradita aggiungerle ai commenti.

Ringraziamo Luca per la segnalazione.

9/14/2010

Come cercare file dentro un server FTP

 Lavorando spesso su server ftp mi sono chiesto se esistesse un modo semplice per cercare dei file all'interno delle cartelle di un server ftp. La soluzione esiste ed molto veloce.
1- scaricare e installare il magnifico client ftp Filezilla
2- collegarsi al server ftp inserendo host,user e pass
3- una volta collegati digitare F3 oppure andare nel menù server/cerca i file remoti
4- potete scegliere varie opzioni di ricerca e addirittura usare le regular expression.

3/24/2010

Eliminare 007guard.com

Andando sul command propt di windos e digitando netstat -a sono spuntate delle strane connessioni al sito 007guard.com. Ecco il log della parte incriminata:

Microsoft Windows XP [Version 5.1.2600]
(C) Copyright 1985-2001 Microsoft Corp.
C:\Documents and Settings\ilsofista>netstat -a

Active Connections

  Proto  Local Address          Foreign Address        State
  LISTENING
  TCP    yy-ilsofista:1156          007guard.com:1157      ESTABLISHED
  TCP    yy-ilsofista:1157          007guard.com:1156      ESTABLISHED
  TCP    yy-ilsofista:1165          007guard.com:1166      ESTABLISHED
  TCP    yy-ilsofista:1166          007guard.com:1165      ESTABLISHED
 
  TCP    yy-ilsofista:5152          007guard.com:3898      CLOSE_WAIT


La cosa inquietante che qualsiasi programma aperto che avesse una connessione su internet come skype, firefox o altri aveva una porta in comunicazione con questo fantomatico sito. Ho fatto varie ricerche su forum e ho trovato le soluzioni più disparate per rimuovere questo "virus".

SOLUZIONE: non è un virus. In realtà si tratta solo di un file di sistema di windows che blocca i siti malevoli. Nel mio caso era stato il programma Spybot - Search & Destroy a creare la lista di siti malevoli che vengono bloccati se si cerca di raggiungerli tramite browser o altro.
PER RISOLVERE (in realtà potete anche lasciare le cose come stanno): 
1) entrare nella cartella C:\WINDOWS\system32\drivers\etc
2) rinominare il file hosts (senza estensione ) in hosts.txt
3) aprirlo con il blocco note
4) aggiungere come prima riga 127.0.0.1 localhost
5) salvare
6) rinominare il file eliminando l'estensione txt 
7) fatto


Il file host ora dovrebbe essere come questo (metto le primissime righe):
# Start of entries inserted by Spybot - Search & Destroy
# This list is Copyright 2000-2008 Safer Networking Limited
127.0.0.1       localhost
127.0.0.1    007guard.com
127.0.0.1    www.007guard.com
127.0.0.1    008i.com
127.0.0.1    008k.com
127.0.0.1    www.008k.com
127.0.0.1    00hq.com
127.0.0.1    www.00hq.com

Facendo netstat -a ora troverete localhost al posto di 007guard.com

Saludos, vado a sperimentare con la polaroid!

 

2/12/2010

Arriva OpenOffice 3.2

Ecco le novità tratte dal sito ufficiale:









Per scaricare la versione in italiano segui questo link

1/25/2010

Nasce L'ubriacone Moderno

Nasce L'Ubriacone Moderno un blog di cultura alcolica post-moderna e post-sbronza.
Cerchiamo collaboratori, se ti riconosci nel decalogo contattaci.

  Sai che sei un ubriacone quando:

  1. La cassiera del supermercato ti guarda nel carrello e dice "Hai in programma una bella festa, eh?" e tu pensi "Festa? Quale festa?".
  2. Il tuo doposbornia ha un doposbornia.
  3. Hai un bidone dell'immondizia in soggiorno.
  4. Il tuo sangue può essere usato per far funzionare il tosaerba.
  5. La tua spesa in alcolici influisce sul mercato internazionale del malto e dell'orzo. E dell'uva, e della canna da zucchero, e del grano e del...
  6. Aggiungi un paio di cubetti di ghiaccio in più al tuo drink quando ti fai una doccia calda.
  7. Hai dato fuoco al manichino al corso di primo soccorso quando hai dovuto fare la respirazione bocca a bocca.
  8. Gli amici ti dicono che ti comporti in maniera strana quando sei sobrio.
  9. Il Gin è il tuo tonico.
  10. Hai provato a sdraiarti sul soffitto
http://ubriaconemoderno.blogspot.com/

11/09/2009

Eliminare il virus Helpassistant (help assistant o affini)


Appartiene alla categoria degli "mbr rootkit" (virus presenti già dal 2006). MBR sta per master boot record ovvero il settore di avvio del disco fisso. TRADOTTO: SE FORMATTATE C: NON RISOLVETE NIENTE.

Sintomi: pc lentissimo in tutte le operazioni, se collegato ad internet si blocca e va in crash in una decina di minuti. Attualmente (09/11/2009) è invisibile ai 10 migliori antivirus sul mercato, ai vari antirootkit etc etc.

Verifica: andate su "pannello di controllo" e poi su "account utente". Se oltre al vostro nome trovate help assistant o helpassistant o varianti con nomi strani siete infetti.

Eliminazione rapida e indolore:
1 - scaricate mbr.exe e salvatelo su c:\ (per il momento non fatelo partire)

2 - riavviate il pc in modalità provvisoria (premendo F8 mente si sta riavviando)

3 - cliccate su start/programmi/accessori/ e poi aprire il command prompt (il prompt dei comandi)

4 - se vi trovate in una sottocartella di c:\ (esempio c:\document and settings\etc\etc) basta digitare il comando cd .. per risalire a c:

5- a questo punto se siete su c:\ digitate mbr.exe Il programmino eseguirà un scansione del MBR e verrà visualizzato un piccolo log come questo

device: opened successfully user: MBR read successfully kernel: MBR read successfully malicious code @ sector 0x132c0ab6 size 0x1ce ! copy of MBR has been found in sector 62 !
In questo caso "malicious code" significa che il virus è inoculato dentro il vostro mbr (arrrrrgh!)

6 - digitare mbr.exe -f per elinare il virus. Dovrebbe a questo punto restituire un log di questo tipo

Stealth MBR rootkit detector 0.2.2 by Gmer, http://www.gmer.net device: opened successfully user: MBR read successfully kernel: MBR read successfully MBR rootkit infection detected ! MBR INT 0x13 hook detected ! malicious code @ sector 0x12a14c00 size 0x1ca ! copy of MBR has been found in sector 62 ! original MBR restored successfully !

7- riavviare e controllare se ancora presente l'account utente indesiderato e quindi eliminarlo, eliminare anche la relativa cartella dentro c:\account and settings\helpassistant . Aggiornare il proprio antivirus e procedere con una scansione approfondita di tutto l'harddisk. Le provabilità che questo virus abbia scaricato decine di trojan e altri virus è infatti altisssima.

7/08/2009

The Tattoo Project

Finalmente sono riuscito a fare partire the tattoo project: un progetto fotografico di ricerca sul mondo sottocuneo dei tatuaggi. Per ogni soggetto ci saranno alcune foto e un'intervista su motivi e rapporti simbolici con i propri tattoo.

Intanto la prima foto.

Tattoo 001

Se siete interessati al progetto potete scrivere a questa mail metacinetics@yahoo.it

6/25/2009

Aiuta giovanni a baciare gaia - una doppia presa per il culo


Ecco cosa ne penso: le grandi agenzie pubblicitarie non hanno idea di cosa sia il virale ma i clienti vogliono, chiedono e pagano.
Su repubblica (link) vedo il video e l'articoletto su una campagna pluripremiata di Armando Testa.
Riporto il breve testo:


Armando Testa conquista Cannes
(24 giugno 2009)

L'operazione di marketing virale per i cioccolatini ha vinto il Leone d'oro per la creatività

L'agenzia ha vinto l'Advertising Festival nella categoria Mixed Media: la campagna ideata per San Valentino ha prodotto, in soli 10 giorni, oltre 50mila e- mail, più di 150mila visitatori sul sito e più di 26mila contatti su You Tube.

"Questo è un premio alla creatività senza confini, alla visione moderna della comunicazione" commenta Marco Testa, presidente Armando Testa.


Leggo 26 mila contatti su youtube... unica cosa verificabile, perché per le mail ti devi fidare dell'agenzia. Clicco sulla pagina accendo la calcolatrice e ... 3477 visite complessive a tutti i video in totale. La matematica è un opinione... magari hanno usato un altro sistema di calcolo. Addirittura nel momento in cui scrivo un video ha solo 32 visite hahaha!! Non contento vado a vedere le statistiche: la maggior parte delle visite viene dal sito la stampa.it da un articolo di giorno 24 giugno 2009. Non parliamo dei commenti ai video (solo un commento su otto video).

Concludendo dagli articoli di repubblica e la stampa sembrava una festa pazzesca... verificando ho trovato una scatola vuota, una campagna fallita, un deserto multimediale. La viralità vera è quella che è riuscita a fare l'agenzia Armando Testa mettondo in luce e stessa. Provabilmente riusciranno a trovare altri polli da spennare (clienti) per campagne che non hanno nessun riscontro reale.

6/18/2009

Patrizia D'Addario (nuda foto)

dal corriere LINK

"Registrazioni e video
La candidata alle comuna­li ha depositato nella segrete­ria del pubblico ministero cinque o sei cassette audio e un video che la ritrae davan­ti a uno specchio e poi mo­stra una camera da letto. In un fotogramma c’è una cor­nice con una foto di Veroni­ca Lario. Il magistrato dovrà adesso verificare l’attendibi­lità di questo materiale con una perizia che accerti se la voce incisa sul nastro è dav­vero quella del premier e se gli ambienti sono effettiva­mente interni a Palazzo Gra­zioli."

Related Posts with Thumbnails